Informazioni personali

La mia foto
"L'Isola dei Demoni" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Self publishing con Amazon "L'Imperatrice della Tredicesima Terra" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Aletti Editore Anche in formato e-book

giovedì 23 novembre 2017

Segnalazione: Magamondo Cambiare il mondo un sorriso alla volta di Mattia Bidoli

Segnalazione:
Magamondo
Cambiare il mondo un sorriso alla volta
di
Mattia Bidoli


Buongiorno lettori,
eccomi con una nuova segnalazione per la casa editrice Sperling & Kupfer: "Magamondo. Cambiare il mondo un sorriso alla volta" di Mattia Bidoli.


Biografia:
Mattia Bidoli in arte Flip, è un prestigiatore professionista, campione del mondo di Street Magic nel 2015. Da oltre quattordici anni porta la sua magia in giro per ospedali, orfanotrofi, campi profughi, carceri, zone di guerra come inviato di associazioni non governative.


Genere: biografia / problemi sociali
Editore: Sperling & Kupfer Editori
Data di pubblicazione: novembre 2017
Numero pagine: 204
Prezzo cartaceo: 16,90€
Prezzo ebook: 9,99€
Link per l'acquisto su Amazon: 






Sinossi:
Tutto comincia con una frase letta su un diario in terza liceo: «Lascia il mondo migliore di come lo hai trovato». Colpisce dritto al cuore Mattia, forse perché il suo mondo, in quel momento, non è un bel posto. Peccato che la frase non abbia le istruzioni per l’uso, e tocca a lui trovare un modo per metterla in pratica. Anzi, è il modo a trovare lui. Un corso di clownterapia iniziato per caso gli rivela la strada: far sorridere chi non ha motivo di farlo. Nasce così Flip, il mago giocoliere che si butta dove Mattia non andrebbe mai, e che non ha paura, o almeno sa nasconderla molto bene dietro la maschera più piccola del mondo: il suo naso rosso. Prima negli ospedali, poi negli orfanatrofi della Bielorussia, Flip impara che i limiti esistono solo se siamo noi a costruirli: glielo ha insegnato un ragazzo che fa volare gli aquiloni senza mani. Ma le lezioni più belle arrivano nelle zone di guerra: nei campi profughi in Libano e Turchia, tra famiglie disperate e che hanno perso tutto, la sfida quotidiana è far giocare bambini che hanno dimenticato di essere bambini, però quando se lo ricordano, il loro sorriso illumina il mondo e, per un attimo, lo rende davvero un posto migliore. In questo libro, bello come una favola, Mattia racconta il viaggio di Flip che, spalleggiato da amici folli quanto lui, ha affrontato fame e conflitti, solitudine e abbandono, convinto di poter donare qualcosa, per poi scoprire che ogni missione gli portava più di quanto lui potesse dare.


Un libro che pare trasmettere forti emozioni.
Voi lo leggerete?

Buona lettura!

Nessun commento:

Posta un commento