Informazioni personali

La mia foto
"L'Isola dei Demoni" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Self publishing con Amazon "L'Imperatrice della Tredicesima Terra" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Aletti Editore Anche in formato e-book

lunedì 18 dicembre 2017

VIRGIN di JAMES PATTERSON

VIRGIN
di
JAMES PATTERSON


Genere: romanzo thriller / fantasy

Edizione: Mondadori Retail S.p.A. per Mondolibri, Milano su licenza TEA s.r.l., Milano Gruppo editoriale Mauri Spagnol (2015)


Buongiorno lettori, 
oggi recensisco il primo libro che leggo del famoso autore James Patterson, eh già, non ho mai letto nessuno dei suoi romanzi… fino a ora, ma mi sarà piaciuto?
Virgin narra una storia molto articolata e piena di suspense vista da più punti di vista, in quanto sono presenti diversi personaggi principali.
Prima di tutto facciamo la conoscenza di Kathleen Beavier, una sedicenne americana di buona famiglia, che si reca in una clinica abortiva. Sì, Kathleen è incinta, ma il fatto strano – stranissimo – che non riesce minimamente spiegarsi e che va contro ogni logica scientifica, è che lei è vergine.
Alla clinica trova la sua dottoressa morta (incomprensibilmente per di più), e per tutta la situazione (e forse anche per colpa di qualche creatura non meglio definita) tenta il suicidio.
Kathleen viene salvata miracolosamente e porta avanti la gravidanza, ma quasi alla fine la chiesa interviene e manda degli investigatori a indagare sulla nuova vergine.
Uno di questi investigatori è Anne, ex suora che ora lavora come investigatore privato; poi conosciamo padre Justin e padre Nicholas… ed è proprio quest’ultimo che nasconde importanti e inquietanti informazioni, svelatogli direttamente dal Papa prima che morisse. Queste informazioni rappresentano il segreto di Fatima, gelosamente custodito e tramandato da anni: un giorno ci saranno due vergini, una partorirà il figlio di Dio, ma l’altra partorirà il figlio del Diavolo.
Eh già… le vergini sono due!
Infatti la storia si sposta in Irlanda, dove Colleen Galaher, una quattordicenne di umili origini e parecchio sfortunata, è anche lei incinta e vergine.
Gli investigatori dovranno capire se le vergini sono davvero vergini… e soprattutto chi porta in grembo il figlio di Dio e chi quello di Satana, nel mentre il mondo sembra giunto alla fine, in quanto epidemie, carestie e siccità si stanno espandendo a macchia d’olio.
Romanzo davvero mozzafiato!
Il tutto ruota attorno al mistero delle due vergini e al segreto di Fatima, ma l’autore è stato bravissimo a non svelare tutto subito, ma poco alla volta, cosicché il lettore non riesce a scoprire nulla fino alla fine… e anche alla fine si rimane a bocca aperta per il finale completamente inaspettato.
Lo stile di Patterson è molto semplice e lineare, infatti il romanzo si legge velocemente. La storia è, come ho già detto, un insieme di punti di vista, infatti ci sono capitoli scritti dal punto di vista delle due vergine, altri dagli investigatori, altri ancora dal Papa o dalla stampa. In più il punto di vista di Anne è scritto in prima persona, mentre tutti gli altri in terza persona. Un idea che non avevo mai riscontrato in nessun altro libro, ma originale e per niente problematica.
Più problematica – ma non tanto – sono i vari salti di ambientazione. I capitoli sono molto brevi (due o tre pagine) e si passa dall’America, all’Irlanda, a Roma da un capitolo all’altro, e quindi da punti di vista diversi. All’inizio ho fatto un po’ fatica a seguire la storia anche per questi cambi repentini, ma più leggevo, più la storia mi appassionava e volevo vedere come sarebbe finita. Così mi sono anche abituata ai vari cambi.
I personaggi sono abbastanza descritti, sia fisicamente e sia caratterialmente, dando così l’impressione di essere davvero reali.
Le uniche note negative sono che a volte alcuni nomi cambiano, ad esempio Kathleen diventa Katherine, oppura Jamie diventa James o anche Justin.
In più, ma questa è una considerazione strettamente personale, il romanzo si conclude con un finale aperto, e io non sono tanto amante di queste genere di scelte. Devo specificare che il finale è bellissimo e davvero sconvolgente… ma poi non sapere come si evolverà la situazione non mi piace molto, mi dà sempre l’idea di qualcosa di incompiuto.
Chissà mai che Patterson decida di scrivere un seguito? Io lo spero molto!

Buona lettura!


VOTAZIONE

TRAMA           
PERSONAGGI
COPERTINA    
TITOLO                 
SINOSSI         


Link per l'acquisto su Amazon:

4 commenti:

  1. Purtroppo a volte i refusi sui nomi scappano, specie nei libri che magari non vengono revisionati almeno due volte, ma non per questo si ammazza l'opera!
    Devo dire, mi intriga il problemino legato alle due ragazze... diciamo che metto il libro nella lista dei desideri!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, infatti la storia mi è piaciuta molto ;)
      Solo non mi era mai successo di leggere un libro dove cambiassero i nomi dei personaggi, caratteristiche fisiche, come colore di capelli e occhi sì, ma i nomi no, e all'inizio sono stata un attimo lì, ho pensato anche che magari avessi letto male io :D
      Comunque se ti ispira, e ti piace il genere, leggilo.
      Un bacio.

      Elimina
  2. Ciao Ilaria! Allora sei tu l'autrice del libro che sto leggendo... ha fatto bene Francesca a parlarmi di te!
    Ok, io amo Patterson perciò questo libro sarà MIO.
    Un abbraccio grande!

    ps: tu sei anche su goodreads? Se vuoi possiamo seguirci a vicenda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Grazie mille per essere qui, e soprattutto grazie di cuore di leggere il mio libro, mi fa davvero felice!
      Ed è stata Francesca a farmi conoscere il tuo blog ;)
      Fammi sapere poi cosa ne pensi del mio libro, sono proprio curiosa :)
      Come ho detto nella recensione, questo è il primo libro che leggo di Patterson, quindi non so dirti se rispetto agli altri è migliore o no. A me però è piaciuto molto, quindi te lo consiglio ;)
      Non ci sono su goodreads, mi trovi su Facebook, Twitter e Google+. A lato ci sono i link se vuoi seguirmi anche lì, altrimenti se mi vuoi chiedere qualcosa, o anche una semplice chiacchierata, ci possiamo sentire per e-mail: ila.vecchietti@gmail.com
      Un bacio!

      Elimina