Informazioni personali

La mia foto
"L'Isola dei Demoni" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Self publishing con Amazon "L'Imperatrice della Tredicesima Terra" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Aletti Editore Anche in formato e-book

domenica 1 aprile 2018

Segnalazione: Parole rubate di Pietro Favorito

Segnalazione:

Parole rubate

di
Pietro Favorito


Buongiorno lettori,

Buona Pasqua a tutti... e come post speciale, oggi vi segnalo la graphic novel di Pietro Favorito (autore del romanzo "Lady Mafia"): "Parole rubate", edito Cuore Noir Edizioni.



Biografia:
Pietro Favorito nasce a Foggia il 9 gennaio 1971 ed è un dj e speaker radiofonico. Si occupa di spettacolo, musica e produzioni televisive. Ha diretto il mensile “Gente della Notte”, per il quale ha creato una linea di abbigliamento e presentato l’omonimo programma tv. Nel 2011 dirige il mensile SKN, mentre a giugno 2013 dà vita al fumetto noir, a distribuzione nazionale, Lady Mafia, attirando le attenzioni della Titanus, che ne opziona i diritti cinematografici e televisivi. A luglio del 2014, in collaborazione con Radio Capital (Gruppo Editoriale L’Espresso), pubblica il fumetto: Déjà Vu - Universi Paralleli. Risale invece a settembre 2014 la prima pubblicazione di un fumetto per bambini "Se casco senza casco sono caschi miei", una collaborazione con Striscia la notizia e Unicef, con il patrocinio del MIUR. Tra il 2015 e il 2016 per Edizioni Anordest pubblica diversi libri per bambini e ragazzi: “Elfio e i Satanelli”, "Elfio e il castello di Bardi", “L’industria del male”, e "Bulli della rete".
A dicembre 2017 in collaborazione RAI Radio 1 e gli attori Alessio Boni, Maria Grazia Cucinotta e Claudio Bisio, per Cuore Noir Edizioni, pubblica l'horror a fumetti "Parole Rubate".



Genere: Graphic novel horror
Editore: Cuore Noir Edizioni
Data di pubblicazione: 29 novembre 2017
Numero pagine: 108
Prezzo cartaceo: 9,90€
Link per l'acquisto su Amazon:





Sinossi:
A Latiano, in provincia di Brindisi, in seguito a una seduta spiritica tenutasi in un ex-manicomio - realmente esistente e adesso in totale stato di abbandono – cinque ragazzi perdono la vita in circostanze misteriose. Saranno Dorian Ferri e Emma Soriano, protagonisti del fumetto, a risolvere il caso, tanto complicato quanto delicato, dato che alla fine verrà fuori una verità sconvolgente e destinata a suscitare scalpore, e non nella sola finzione. Nelle ultime pagine del fumetto, infatti, verranno mostrati alcuni documenti, reali, che comproverebbero che Giacomo Leopardi, uno dei più grandi poeti italiani di tutti i tempi, una delle più importanti figure della letteratura mondiale, potrebbe essersi ispirato a uno scrittore nato quasi duecento anni prima di lui e morto nell'anonimato.








Per la prima volta mi propongono di leggere una graphic novel, come potevo rifiutare?
Appena riuscirò a leggerla vi farò sapere.
E voi leggete fumetti?


Buona lettura!

Nessun commento:

Posta un commento